Il blog della pizza digeribile

I nostri articoli

SIAMO SICURI CHE QUELLA SULLA PIZZA SIA DAVVERO .. MOZZARELLA?

SIAMO SICURI CHE QUELLA SULLA PIZZA SIA DAVVERO .. MOZZARELLA?

29/10/2019
E COSA C’E’ DENTRO QUELLA “MOZZARELLA”?

>>> L’80% della mozzarella che viene venduta in Italia viene prodotta con latte, o meglio, con cagliate (surgelate) provenienti dalla Polonia, Germania, Danimarca, ecc. ! <<<

Significa una mozzarella su cinque.

Ma approfondiamo meglio il discorso.

La mozzarella è senz’ombra di dubbio uno dei prodotti che tutto il mondo ci invidia.

Cruda, cotta, di bufala .. sulla pizza!

Pizza?

Mozzarella?

Ma cosa usano le pizzerie invece della mozzarella?

Hai presente quella pasta filata disidratata a cubetti o a julienne che il pizzaiolo mette solitamente sulla pizza?

L’hai mai assaggiata?

Non so tu quale concezione abbia di mozzarella ma io, personalmente, ho questa:



Non questa!



E il gusto?

Hai mai provato ad assaggiarle a crudo e paragonarle?

Io l’ho fatto!

E ti consiglio di farlo pure tu per sentire la differenza.

Sono completamente diverse!

Il fior di latte fresco è molto delicato, morbido e sembra sciogliersi in bocca.

La pasta filata ha invece bisogno di essere masticata per più tempo e risulta legnosa al dente, nulla a che vedere con la sensazione di scioglievolezza e morbidezza del fior di latte!

La differenza di qualità è percepibile già dal prezzo: il vero fior di latte può costare più del doppio della pasta filata cubettatta.

Ma torniamo a noi.

Nel mondo della mozzarella, purtroppo, regna un vero e proprio “Far West”.

L’argomento è davvero vasto e, come spesso accade in Italia, ci sono leggi non molto chiare che lasciano spazio ai produttori di fare un po’ quello che vogliono, non indicando alcuni dettagli della produzione in etichetta.

Anche "Mi Manda Rai Tre" fece un servizio dedicato a questo argomento evidenziando i vari problemi nella produzione e commercio della mozzarella.

Puoi vedere la parte dedicata alla mozzarella dal minuto 1.36,10 in poi qui.

Ti rendi conto?

L’80% della mozzarella che viene venduta in Italia viene prodotta con latte, o meglio, con cagliate (pure surgelate) provenienti dalla Polonia, Germania, Danimarca, ecc. !

Significa 4 mozzarelle su 5.

Quattro su cinque.

Incredibile vero?

E, secondo te, con quale prevalenza tra fior di latte fresco e pasta cubettata?

Mentre per il fior di latte qualche caso “vero”, fatto con latte 100% italiano e fresco si trova, per la pasta filata questo risulta molto difficile.

Essendo infatti un prodotto di seconda scelta, le lavorazioni con le quali viene prodotta includono quasi sempre l'uso di cagliata per abbassarne il prezzo.

Anche al supermercato purtroppo non c'è una certezza o un segnale chiaro da leggere in etichetta per sapere cosa si sta comprando.

E, oltre al supermercato, dove dopo tutti questi scandali adesso qualche segnale si inizia a trovare in etichetta, ti sei mai chiesto come fare a sapere se la tua pizzeria utilizza VERA mozzarella?

E .. è dura.

Molto dura!

Come dicevamo (e come puoi vedere guardando il servizio di "Mi Manda Rai Tre"), la legge non obbliga i produttori a riportare sulla confezione se la mozzarella venga prodotta con cagliata o meno.

Sicuramente quindi i produttori che riportano sulla confezione il tipo di lavorazione sono quelli da preferire, prestando anche attenzione alla provenienza del latte.

Noi di Bagà, abbiamo selezionato i nostri fornitori di fior di latte, prestando attenzione alla provenienza del latte e al tipo di lavorazione svolta.

Questa scelta ci fa avere una spesa economica per la fornitura della mozzarella molto più alta di quello che potremmo avere acquistando della comoda pasta filata in vaschette.

Senza dimenticare il fatto che il fior di latte ci viene consegnato ancora nel suo siero e dobbiamo ancora tagliarlo noi a mano!

Ti lascio solo immaginare l’investimento in termini di tempo e lavoro per questa scelta.

Sarebbe senz’ombra di dubbio molto più comodo trovarsi in frigorifero la vaschetta pronta e tagliata ma a Bagà – La pizza digeribile non siamo disposti ad accettare compromessi sulla qualità.

E mai lo saremo!

Quando sceglierai la tua pizzeria di fiducia presta attenzione anche a questo aspetto, fondamentale per avere una pizza digeribile.

Ti basterà informarti sull’etichetta della mozzarella e .. chiedere in pizzeria di assaggiarla a crudo per smascherare chi vuole fare il furbo giocando con la tua salute!

A Bagà – La pizza digeribile, come dicevo più sopra, usiamo esclusivamente fior di latte fresco.

E se vuoi, puoi assaggiarlo a crudo prima di mangiare la nostra pizza!

Da oggi, sai un altro dei tasselli che rendono quella di Bagà "La pizza digeribile"!

A presto

Un caro saluto
Gabriele 
Torna all'elenco